Risk management

Una disciplina complessa perché è un insieme di attività coordinate per dirigere e controllare un’organizzazione in relazione ai propri rischi e coinvolge direttamente la Governance e la Leadership dell’azienda. 

Sono molteplici e in continua evoluzione i rischi strategici, finanziari e operativi che un’azienda deve gestire e affrontare quotidianamente relativi all’ambiente lavorativo e ai processi produttivi, ognuno di questi possono seriamente comprometterne la redditività, il raggiungimento degli obiettivi strategici pianificati e la creazione di valore dell’impresa.

Il Risk Management agisce attraverso l‘identificazione, la valutazione e il trattamento dei rischi per salvaguardare le risorse e la solidità patrimoniale e finanziaria dell’azienda. La gestione e il controllo del rischio ha come scopo riuscire a mantenere pieno controllo della situazione intervenendo tempestivamente in caso di necessità.

Diffondere all’interno dell’azienda una vera e propria cultura del rischio (Risk Culture), basata sulla responsabilità e consapevolezza che il comportamento del singolo comporta l’esposizione al rischio dell’intera organizzazione, comporta un flusso continuo e costante della comunicazione, della collaborazione e dell’integrazione tra il personale in ogni settore e ogni ruolo ricoperto. 

Una strategia di prevenzione, ritenzione e trasferimento del rischio garantisce una rapida e adeguata risposta ogni qual volta si renda necessario intervenire arginando le conseguenze e limitando i danni.

Le PMI e le grandi Imprese che oggi si affidano a piani di Risk Management sanno affrontare e superare con successo i cambiamenti aziendali e del mercato grazie a una prevenzione e un monitoraggio continui.

Principi fondamentali del Risk Management

Gli standard di riferimento per quanto riguarda la formalizzazione del processo, dei contenuti e la definizione dei ruoli all’interno del team sono coinvolti fanno capo al Co.So 2017 – Enterprise Risk Management – Integrating with strategy and performance (del Committee of Sponsoring Organizazions of the Treadway Commission) e al AS/NZS – ISO 310000:2018 (evoluzione dello standard Australiano, adottato anche in Europa).

Il processo di Risk Management mira alla Creazione e Protezione di Valore dell’azienda, che si attua quando:

  • è integrata nell’ambito di tutti i processi dell’organizzazione;
  • è strutturata, globale e dinamica;
  • è personalizzata;
  •  è inclusiva;
  • è basata sulle migliori informazioni disponibili;
  • tiene conto dei fattori umani e culturali;
  • è dinamica;
  • si ispira al miglioramento continuo.

Il Risk Management di hengi

Non può che partire da una forte visione human centric la decisione di un’azienda di implementare un corretto processo di Risk Management, avendo come obiettivo di favorire un adeguato sviluppo dell’ambiente lavorativo, ovvero dei processi e della produttività, anche in relazione alle tematiche ESG e alla cyber security.

Una mappatura dettagliata del rischio, interno ed esterno, e una gestione efficace delle criticità riduce notevolmente la possibilità che si verifichi un danno importante e di arginare efficacemente le conseguenze che quel danno può riversare sull’intero processo lavorativo.

Elaborare un piano d’azione, dopo aver identificato i rischi a cui l’azienda è esposta, che possa ridurre e minimizzare gli effetti negativi dell’evento dannoso avrà come conseguenza un miglioramento della qualità di vita all’interno della struttura (una maggior sicurezza sul lavoro, una maggior efficienza delle attività aziendali, una riduzione del numero di sinistri e dei costi associati) e un miglioramento nella qualità delle relazioni con gli stakeholder (miglioramento della reputation, miglioramento della qualità del servizio offerto ai clienti).

Pensi sia arrivato il momento di introdurre il Risk Manager nella tua azienda?

Contattaci per avere informazioni dettagliate sul percorso che abbiamo
creato per te

Perché scegliere hengi?

Piano di sviluppo sul lungo periodo

L'azienda disporrà di un piano di sviluppo sul lungo periodo in linea con la propria mission e vision per posizionarsi come impresa Best People First sul mercato internazionale.

Aumento costante della produttività

L'azienda risulterà notevolmente più efficiente e competitiva, forte di un migliorato processo decisionale e di un aumento costante della produttività.

Un futuro human centric e ESG

L'azienda sarà il luogo in cui ogni collaboratore potrà trovare la propria dimensione lavorativa più proficua e gratificante, validando esplicitamente l'ottima reputation aziendale guadagnata grazie alla scelta di evolvere, proiettandosi in un futuro human centric e ESG.

Certificazione Best People First

Celebrare i nuovi membri della Community significa per hengi certificare la realizzazione di un percorso sfidante e profondamente motivante. Significa riconoscere ufficialmente l’importanza di una scelta human centric, che è sempre un atto coraggioso frutto di una visione evoluta, la scelta che hengi vuole sostenere e premiare perché parte fondante della propria mission.

Case study

Contattaci

Richiedi maggiori informazioni.